1937 PASTICCIO DI MACCHERONI DI A. CAVALIERE

maccheroni cavaliere_Fotor

Beh, sono bei momenti, Massaie! Prima di tutto, è uscito il numero di giugno de La Cucina Italiana con il buonissimo Pasticcio di maccheroni di Alberto Cavaliere per la rubrica che mi compete, Ieri e oggi.

Una golosissima ricetta in rima che ci permette di riscoprire un personaggio straordinario, e poi perché ne ho parlato con Giancarlo Cattaneo e Marco De Lillis di Radio Capital (la mejo), nel programma notturno dedicato allo swing, Crooners&Classics.

 

Se ve lo siete perso, non disperate, potete riascoltarlo cliccando sulla foto qui sotto, e selezionando la puntata del 31/05.

share (3)

 

 

Non c’è stato il tempo necessario a dare la ricetta nei dettagli, eccovela quindi nella versione che troverete nel numero in edicola de La Cucina Italiana.

maccheroni cavaliere

maccheroni cavaliere 2

 

Il Pasticcio in rima di Cavaliere si è rivelato un vero e proprio scrigno…

Oltre all’intervento in radio, mi ha permesso, ad esempio, di conoscere Fania, nipote di Alberto e figlia del figlio Alik Cavaliere scultore di fama, professore e direttore dell’Accademia d Belle Arti di  Brera. Nato nel 1926 da Fanny Kauffmann, scultrice, ebrea russa emigrata in Italia dopo la Rivoluzione Russa del ’17.

È grazie Fania che ho scoperto la seconda vita di Alberto C., della sua lotta contro il fascismo, del suo valore aggiunto. E grazie a lei ho scoperto che a Milano esiste il Centro Artistico Alik Cavaliere. 

Tanta roba, Massaie!

E prima di chiudere questo simpatico post, eccovi alcune immagini dal numero di giugno 1937 de La Cucina Italiana. A partire dalla copertina e dalla ricetta protagonista.

IMG_9656

pasticcio cavaliere IMG_9657 IMG_9658 IMG_9659 IMG_9660 IMG_9661 IMG_9662 IMG_9663 IMG_9664 IMG_9665 IMG_9666 IMG_9667 IMG_9668